osteopatia

osteopatia

L’osteopatia giova al ripristino dell’ “equilibrio generale” del corpo, delle sue funzioni e del suo benessere, attraverso tecniche di manipolazione.

L’osteopata basandosi sulla conoscenza approfondita dell’anatomia e della fisiopatologia e considerando la persona nella sua globalità, attraverso manipolazioni e manovre specifiche e non invasive nelle diverse strutture del corpo (articolari, muscolari, fasciali, viscerali, nervose) interviene per ripristinare la naturale fisiologia del corpo e stimolare il principio di autoguarigione e autoregolazione dell’organismo.

L’osteopatia si basa sulle conoscenze del rapporto tra struttura e funzione per ottimizzare le capacità di autoregolazione e di autoguarigione dell’organismo. Il concetto alla base del trattamento osteopatico è incentrata sull’idea che un essere umano rappresenti un’unità funzionale dinamica, nella quale tutte le parti sono interconnesse e che possiede dei propri meccanismi di autoregolazione e di autoguarigione.

L’OMS nelle sue linee guida inserisce l’osteopatia tra le medicine tradizionali e complementari. L’osteopatia risulta efficace anche su problematiche viscerali e cicatriziali, come le aderenze. L’osteopatia è particolarmente utile nella fase post fisioterapica per il ripristino dei compensi causati dal trauma o dall’intervento chirurgico.

Osteopatia-delaria
Osteopata-Basket-Legnano

OSTEOPATIA E SPORT

L’osteopatia può essere utile agli sportivi di ogni livello perché riesce, attraverso delle tecniche manuali, a ristabilire la corretta postura e l’equilibrio necessario ai vari distretti muscolo-scheletrici per tornare a lavorare sinergicamente rivolti al risultato.

Ogni sorta di trauma (infortunio o intervento chirurgico) e ogni sorta di dismorfismo (piedi piatti, scoliosi, varismo/valgismo delle ginocchia, ecc) inevitabilmente porta a delle modificazioni a livello strutturale o viscerale: l’osteopatia in ambito sportivo ha lo scopo di indagare queste alterazioni e ripristinare il corretto schema. È ovvio che la conoscenza del gesto tecnico e come esso possa essere svolto biomeccanicamente è fondamentale per il raggiungimento dell’obiettivo.

Questo poi porta allo step successivo cioè la riatletizzazione.

PATOLOGIE E TRATTAMENTO DEI VARI DISTRETTI

A seconda del gesto tecnico che è chiamato ad eseguire, ogni distretto del corpo può essere sottoposto a diverse patologie e a problematiche specifiche in ambito sportivo.
Oltre che interagire a livello osteopatico attraverso il trattamento durante le varie fasi del recupero post-infortunio: si può lavorare affinché la preparazione e il mantenimento del corpo sia ottimale, quindi una prevenzione e cura a 360°, sempre sport specifico.

PATOLOGIE SISTEMICHE DELLO SPORTIVO
Diventa fondamentale prevenire e contrastare tutte quelle sindromi e problematiche sistemiche, spesso difficili da intercettare se non quando conclamate, di cui gli sportivi sono affetti principalmente per il sovraccarico a cui sottopongono la loro struttura corporea: il saperle individuare precocemente diventa la differenza tra il successo o l’insuccesso terapeutico.